Paolo Tinti • Paola Vecchi

 

EVENTI & RESOCONTI (n. 1 2012)

a cura di Elisa Baldini

 

Nel mondo...

Parigi, Sotheby?s, 28 marzo 2012

Asta di libri illustrati moderni della Biblioteca R. & B.L. (Livres Illustr?s Modernes de la Biblioth?que R. & B.L.)
Parigi, la casa d'aste Binoche & Giquello, in collaborazione con Sotheby?s, sono liete di annunciare la vendita della seconda parte della Biblioteca di R. & BL che si terr? nella sede parigina di Sotheby?s (Galerie Charpentier, 76 rue du Faubourg Saint-Honor?, Paris 75008 France) il 28 marzo prossimo. La seconda parte dell?eccezionale collezione stimata approssimativamente in ? 3-4.000.000 ($ 3,9-5.200.000) si compone di quasi 200 edizioni ricche di illustrazioni dei grandi maestri del XX secolo - Bonnard, Braque, Chagall, Delaunay, Dufy, Giacometti, Gris, Laurencin, L?ger, Maillol, Masson, Matisse, Mir?, Picasso, Toulouse-Lautrec e Wols - e sofisticate legature, create da artigiani di fama internazionale come Rose Adler, Bonet, Creuzevault, Madeleine Gras, Hugnet, Leroux, Martin, Mercher, Miguet, Germaine Schroeder e S?guy. Molti di questi preziosi volumi sono personalizzati con dediche d?esemplare degli artisti stessi, che a volte le hanno accompagnate con disegni originali. http://www.sothebys.com/en/auctions/2012/livres-illustrs-modernes-de-la-bibliothque-r-bl/overview.html>

Oxford, Oxford Brookes University, 21 ? 22 gennaio 2012

Oxford Book Fair
La XXXVII fiera del libro di Oxford (Oxford Brookes University) si ? tenuta il 21 e 22 gennaio scorsi. Questa fiera si tiene con cadenza annuale fin dal 1975 ed ? una delle migliori fiere PBFA (Provincial Booksellers Fairs Association). Quest'anno la Fiera ha annoverato oltre 80 espositori, mostrando una grande variet? di materiale raro e originale. http://www.oxfordbookfair.org/

Londra, Tate Britain, 21 ottobre 2011 ? 5 gennaio 2012

100 Years of Tate Books
La mostra celebra il primo centenario della Tate Publishing, dando risalto alla qualit? e all?estensione del suo catalogo, cos? come alla creativit? degli artisti, designer e illustratori che vi hanno partecipato. La casa editrice nata come strumento della Tate Gallery condivide con quest?ultima l?ambizione di diffondere la conoscenza, la comprensione e la fruizione dell'arte. La qualit? delle riproduzioni e dei testi critici delle edizioni Tate Publishing, fa di queste ultime libri di raro pregio. Il catalogo Tate si ? recentemente arricchito di una collana di libri illustrati innovativi pensati per i pi? piccoli. Questi libri permettono alla Tate non solo di rendere l'arte accessibile ad un pubblico sempre pi? diversificato, ma anche di fornire un sostegno finanziario significativo per gli studi e i lavori della Tate Britain. In questa prospettiva, Tate Publishing si ? fatta promotrice di importanti borse di studio nel campo delle arti visive. Tutti i libri esposti sono disponibili per la consultazione nella sala di lettura della Biblioteca della Tate Britain, che possiede tra l?altro i cataloghi delle mostre tenutesi presso la Galleria a partire dal 1911. http://www.tate.org.uk/britain/exhibitions/100years/default.shtm

 

In Italia...

Bologna, Fiera del Libro per Ragazzi, luned? 19 marzo 2012, ore 9,30 ? 13,00

Seminario BIBLIOART: la didattica dell?arte in biblioteca
Nell?ambito delle iniziative organizzate in occasione della prossima Fiera del Libro per Ragazzi, che si terr? a Bologna dal 19 al 22 marzo 2012, l?AIB sezione Emilia Romagna sar? presente con un seminario che ha come tema la didattica dell?arte in biblioteca e il rapporto fra il libro e l?arte nelle sue varie sfumature. Intervengono: Veronica Ceruti, Marzia Corraini, Elisabetta Ferretti, Barbara Mantovi, Barbara Nestic?, Dario Valli. ? gradita la prenotazione, inviando una mail a: malavasi@aib.it.
http://www.aib.it/struttura/sezioni/2012/19345-biblioart/

Modena, Biblioteca civica d'arte Luigi Poletti, 17 marzo ? 5 maggio 2012

Officina Urbino
La tradizione del contemporaneo nelle edizioni d'arte della Scuola del Libro di Urbino. La mostra propone circa una ventina di preziosi volumi realizzati dall'Istituto, tra prototipi ed edizioni a tiratura limitata, come La secchia rapita del modenese Alessandro Tassoni illustrata nel 1940 con le incisioni di Salvatore Fiume.
http://www.comune.modena.it/biblioteche/attivitaculturali/index.php#mostre

Milano, Palazzo della Permanente, 16 ? 18 marzo 2012

XXIII Mostra del libro antico
Sono tante le rarit? bibliografiche e artistiche selezionate dalle migliori librerie antiquarie italiane e straniere che i visitatori potranno ammirare alla ventitreesima edizione della Mostra del Libro Antico, uno degli appuntamenti pi? attesi da bibliofili e collezionisti, promosso e organizzato dalla Fondazione Biblioteca di via Senato. Si conferma, infatti, una importante presenza di librerie antiquarie internazionali, provenienti da Gran Bretagna, Germania, Francia, Austria, Portogallo.
Ad arricchire la XXIII edizione della manifestazione ci sar? quest?anno la mostra Aure? Ligatur?. Dal Quattrocento al Novecento nella Biblioteca di via Senato, curata da Federico Macchi e Annette Popel Pozzo. Ovvero, circa 140 legature realizzate in Italia, Francia, Germania, Spagna, Paesi Bassi e Inghilterra, tutte provenienti dalla Biblioteca di via Senato. Le legature sono state scelte per lo stile e la qualit? di fattura. Molte sono firmate o provengono da botteghe celebrate; altre sono preziose per la loro provenienza, identificabile attraverso i numerosi supra libros che a loro volta permettono di inserire i volumi nel contesto di precise biblioteche o raccolte di bibliofili.
http://www.mostradellibroantico.it

Finale Ligure, Complesso monumentale di Santa Caterina, 3 marzo ? 1 aprile 2012
La Spezia, Palazzina delle Arti, 11 maggio ? 14 settembre 2012
Collesalvetti (LI), Pinacoteca Carlo Servolini, 26 novembre 2012 ? 24 gennaio 2013

1912-2012 I cento anni della xilografia italiana. Dalla prima mostra internazionale di xilografia di Levanto ad oggi
Il 30 luglio 1911 nasce a La Spezia la rivista ?L?EROICA?, rivista che conferma l?eccellenza della xilografia italiana nella prima met? del ?900. ?L?EROICA? ha avuto un ruolo di primaria importanza nella storia dell?arte italiana, per la scelta della xilografia come media espressivo, ma anche per aver organizzato a Levanto nell?agosto del 1912 la ?Prima Mostra Internazionale di Xilografia?.
De Carolis, fautore della ?rinascenza? della xilografia in Italia ? tra i principali promotori e sostenitori dell?iniziativa. Fin da subito per?, accanto all'alta figura del maestro marchigiano e dei suoi allievi, cominciano a prendere il sopravvento all'interno della testata un gruppo di artisti pi? giovani guidati da Emilio Mantelli appartenenti alla pi? aggiornata corrente espressionista.
Il gruppo ?eterogeneo? degli artisti de ?L?EROICA? presenzia in quegli anni a numerose manifestazioni artistiche nazionali e internazionali. Per citare almeno le principali dobbiamo ricordare la partecipazione del gruppo alla Secessione di Roma e alla XI Kunstausstellung al Glaspalast di Monaco nel 1913, alla Biennale di Venezia, alla Mostra Internazionale di Ex Libris a Budapest e all?Esposizione Internazionale del Libro e Grafica d?Arte a Lipsia l?anno successivo.
La mostra I cento anni della xilografia italiana. Dalla Prima Mostra Internazionale di Xilografia di Levanto ad oggi ci guider? in un percorso che, partendo dagli illustri esempi degli artisti de ?L'EROICA?, conduce fino ai lavori delle pi? giovani generazioni di xilografi ed incisori.
http://www.laspeziacultura.it
http://www.comune.sp.it

Modena, Laboratorio d?arte grafica di Modena, 3 marzo 2012

10 incontri d?arte. Per l?apprendimento delle tecniche calcografiche
Il Laboratorio d'Arte Grafica di Modena organizza, a partire dal 3 marzo 2012, una serie di 10 incontri finalizzati all?apprendimento delle tecniche calcografiche. Il corso si aprir? con la presentazione del laboratorio e con una introduzione storica della tecnica calcografica. Gli incontri successivi affronteranno da un punto di vista teorico-pratico le tecniche della puntasecca (secondo e terzo incontro), dell?acquaforte e della ceramolle (quarto, quinto, sesto e settimo incontro) e dell?acquatinta (ultimi tre incontri).
Per ulteriori informazioni o iscrizioni: robertogatti@laboratoriodartegraficadimodena.it o telefonicamente 059 390354.
www.laboratoriodartegraficadimodena.it

Bologna, Libreria Inuit, 28 febbraio ? 11 marzo 2012

Pali della luce: mostra di fumetti di Paolo Cattaneo
Nella libreria dell?omonima associazione culturale, Pali della luce raccoglie fumetti, pubblicati dalla stessa Inuit, che rappresentano periferie anonime e personaggi disegnati con la tecnica dello ?sfumatino marcio a matita?.

Modena, Galleria Arte su carte, 24 febbraio ? 30 marzo 2012

Terramare
Franco Fanelli presenta l?ampia rassegna monografica dei lavori di Graziano Pompili, dagli anni Settanta ad oggi.
http://www.laboratoriodartegraficadimodena.it/

Bologna, Biblioteca dell?Archiginnasio, venerd? 10 febbraio, ore 16,00 ? 19,00
Biblioteca di San Giorgio in Poggiale, sabato 11 febbraio, ore 9,30 ? 11,30

Da una rivoluzione del libro all'altra: il paradigma della classificazione bibliografica
Seminario internazionale. Intervengono: Barbier, Mandelbrote, Delon, Bellettini, De Pasquale, Monok, Esterh?zy, Lebeau, Gallingani.
Il Convegno prosegue sabato 11 febbraio presso la Biblioteca di San Giorgio in Poggiale, ponendosi come momento istitutivo del Centro Studi sulla Storia del Libro promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. Il Centro Studi sulla Storia del Libro si propone di dar vita ad una serie di iniziative rivolte alla valorizzazione del patrimonio librario conservato nelle Biblioteche di Bologna e della Regione Emilia-Romagna, studiando l'oggetto ?libro? sia dal punto di vista della storia materiale (edizione, stampa, circolazione), sia dal punto di vista dei contenuti, collegandolo quindi a tematiche culturali, letterarie e di genere.
http://www.archiginnasio.it/conferenze/paradigma.htm

Reggio Emilia, Biblioteca Panizzi, 4 febbraio ? 29 aprile 2012

Alle origini del libro moderno. Dal manoscritto al libro a stampa fra Quattro e Cinquecento nelle collezioni della Biblioteca Panizzi
Attingendo alle ricche raccolte del patrimonio antico della biblioteca Panizzi, la mostra si propone di illustrare come ? nato il libro tipografico e come abbia assunto, in pochi decenni, quelle caratteristiche che poi manterr? fino ai giorni nostri. Le sezioni in cui si articola il percorso espositivo toccano temi come il disegno dei caratteri mobili, esemplati sulle scritture gotica e umanistica; la creazione del frontespizio come pagina di presentazione dell?opera; la nascita della marca tipografica, da marchio di fabbrica a emblema allegorico; l?evoluzione dell?illustrazione libraria dalla miniatura alle tecniche xilografiche e calcografiche.
http://panizzi.comune.re.it/biblioteche/panizzi.nsf/
e9c715c6691a6e19c1256e1b00379b21/c0d0b1fc012dd5c6c1257995004867ca?OpenDocument

Montefiore Dell'Aso (AP), Chiostro di San Francesco, 10 dicembre 2011 ? 12 febbraio 2012 (prorogata al 1 maggio 2012)

Adolfo De Carolis xilografo
La mostra ?Adolfo De Carolis xilografo? nasce grazie alla collaborazione tra il Comune di Montefiore dell?Aso e quello di Carpi, sede della prestigiosa biennale di xilografia, che ha dedicato lo scorso anno la sua XV edizione al maestro piceno.
Accanto alle numerose opere gi? esposte a Carpi, in quest?occasione sar? inoltre possibile ammirare, per la prima volta, l?importante donazione effettuata dagli eredi di Donella De Carolis, prima figlia del maestro. Sei le sezioni della mostra:
1) De Carolis e la xilografia
2) Le xilografie, gli affetti
3) De Carolis e il suo tempo
4) L?Eroica e la xilografia delle riviste
5) L?illustrazione libraria, D?Annunzio, Pascoli, i poeti greci
6) Le matrici.
http://www.comune.montefioredellaso.ap.it/

Ravenna, Casa editrice del Girasole, 8 ottobre al 20 novembre 2011

Bibliomosaico
Dopo il grande successo della prima edizione di Bibliomosaico, mostra ospitata anche in Francia a Paray-le-Monial nel luglio 2010, la rassegna dei libri d?artista ritorna nella stessa sede e con le stesse caratteristiche.
La mostra BIBLIOMOSAICO, alla sua seconda edizione, nasce con l?intenzione di stimolare una riflessione sulla forma del libro in quanto oggetto. Un libro che vuole essere guardato e non letto; perduto il suo contenuto di parole, questa tipologia di libro si riqualifica concettualmente come opera aperta.
Non si tratta di libri che diventano opere ma di opere che evocano ?il libro?. Queste opere esposte fra libri ?di carta? si rapporteranno con questi ultimi rafforzando la propria identit? e rivendicando la propria autonomia espressiva.
Artisti invitati: Raniero Bittante, C?cile Bouvarel, Giuseppe Donnaloia, Rosanna Fattorini, Roberta Grasso, Stephanie Jurs, Toyoharn Kii, Kazumi Kurihara, M?laine Lano?, Verdiano Marzi, Silvia Naddeo, Felice Nittolo, Teresa Pollidori, Salvatore Sebaste, Atsuo Suzumura.
http://www.aimcinternational.com/2011/06/23/biblio-mosaico-seconda-edizione/

Bologna, Museo Civico Medievale, 15 settembre ? 30 ottobre 2011

Pirro Cuniberti. Diari dipinti, i ibri d?autore realizzati giorno dopo giorno
La mostra ha presentato venti diari (su un totale di circa cinquanta) realizzati dall?artista. I diari, esposti nella sala che ospita libri miniati del XIII e XV secolo, si relazionano con le creazioni di esperti amanuensi e miniatori antichi dando vita a un dialogo affascinante. Questi volumi hanno per Pirro il ?potere? della rilegatura. Non sono cio? semplici fogli sparsi, il cui ordine pu? essere facilmente sovvertito e manipolato, ma sequenze di spazi inviolati sui quali non ci si pu? permettere il lusso di intervenire sconsideratamente. In pratica non sono ammessi errori. Il ritmo della ?narrazione? ? irregolare; alle volte Cuniberti ha ripreso, con il suo alfabeto di segni, un ragionamento interrotto; altre volte, nuove pagine originano un discorso completamente diverso dal precedente. Questi quaderni diventano allora libri di memorie personali che raccontano il mondo interiore dell?artista originando magistrali pagine di arte contemporanea.
http://www.comune.bologna.it/iperbole/MuseiCivici/museicivici2000ita/homemostre.htm

 

dal web...

Biblioteca Nazionale di Firenze
L?eccezionale raccolta di edizioni d?arte e libri d'artista appartenuta a Loriano Bertini rappresenta la pi? significativa acquisizione di questo genere effettuata dallo Stato italiano. Formatasi nell?arco di trent?anni, la collezione ? costituita da edizioni d?arte, cartelle di incisioni, libri d'artista e libri-oggetto. La collezione, che si attesta tra le pi? importanti non solo a livello nazionale, documenta in maniera quasi completa il rapporto fra i principali movimenti artistici del Novecento e il libro. Molte le edizioni di lusso sia italiane che straniere. Quasi tutte in tiratura limitata, con incisioni originali eseguite con varie tecniche tra il 1890 e il 1999.
La raccolta, formata da circa 4300 pezzi, ? catalogata in SBN a livello Max; 686 edizioni sono state digitalizzate; tra queste, il posseduto delle riviste Verve e Genius ? stato digitalizzato integralmente.
http://www.bncf.firenze.sbn.it/pagina.php?id=147

I fantastici libri volanti di Mr. Morris Lessmore
Diretto da William Joyce e Brandon Oldenburg questo poetico cortometraggio evoca le atmosfere del cinema muto e dei musical in technicolor targati MGM.
La storia inizia a New Orleans, sul balcone di un hotel, dove il signor Morris Lessmore, il cui sguardo incantato ricorda tanto Buster Keaton, ? intento alla scrittura. All?improvviso infuria una tempesta che spazza via case e cartelli stradali in un turbinio furioso che non pu? non riportare alla memoria Il Meraviglioso Mago di Oz. Mr. Lessmore e il suo libro incompiuto vengono trasportati in una terra fantastica. Frastornato e disorientato Mr. Lessmore vede un gruppo di libri volare alti nel cielo facendo da ?cocchio? ad una signorina dall?aria felice. Lessmore far? presto conoscenza con i libri animati che popolano la misteriosa terra nella quale ? stato condotto. In particolare far? amicizia con Humpty Dumpty che sar? la sua guida negli anni a venire. In un?atmosfera incantata scorrono le stagioni e Mr. Lessmore ha il tempo di finire il proprio libro, nonostante sia impegnato ad occuparsi delle necessit? dei libri e delle persone che popolano questo magico paese. Persone che dedicano la loro vita ai libri e libri che restituiscono il favore; il mondo di Morris Lessmore ? una toccante, divertente allegoria sul potere curativo/terapeutico della lettura.
Questi 15 minuti di poesia hanno gi? ricevuto numerossisimi premi, tra questi "Miglior corto animato" e "Vincitore del Premio del Pubblico" al Film Festival di Austin, "Miglior corto animato" al Film Fest Cinequest e ultimo in ordine di tempo ?Miglior corto d?animazione? all'84? edizione degli Academy Awards.
Il pluripremiato cortometraggio ? ora anche un'esperienza narrativa interattiva grazie alla App per iPad, sar? inoltre presto pubblicato un libro illustrato ispirato a questa commovente storia.
http://morrislessmore.com/

Sotheby?s settore Libri e Manoscritti
Questa divisione di Sotheby?s si occupa di libri e manoscritti in molte lingue rappresentative della maggior parte delle culture occidentali, dal Medioevo ai nostri giorni. Composto da un team internazionale, questo reparto di Sotheby?s si avvale di quindici specialisti che lavorano in tandem con i rappresentanti locali di Sotheby in tutto il mondo. La competenza e la capillarit? della loro azione ha consentito a Sotheby negli ultimi cinque anni di affermarsi in questo settore con un volume di vendite superiore ai 350 milioni di dollari.
Il settore Libri e manoscritti di SOTHEBY'S ? suddiviso in cinque reparti:
Americana
Questo reparto comprende libri, opuscoli, lettere, documenti e manoscritti americani dalle origini ai nostri giorni. Tra le vendite importanti di questo settore ricordiamo quella di una copia della prima edizione della Dichiarazione d'Indipendenza. Le aste di questo reparto si tengono a New York e a Parigi in giugno e in dicembre.
Continental, Russian & Science
In queste aste vengono battuti oggetti che spaziano dagli incunaboli ai testi russi avant-garde. Tra le vendite importanti di questo reparto troviamo la prima stampa illustrata del Libro delle ore (1485) e il primo libro stampato in Ucraina. Le vendite si tengono due volte l'anno a Londra, di solito in concomitanza con le vendite d?Arte Russa, in giugno e in dicembre.
Musica
In queste aste sono stati battuti manoscritti musicali autografi di Bach, Mozart, Beethoven e Wagner, prime edizioni di musica, lettere, fotografie autografate e cimeli di compositori, interpreti, musicisti e cantanti, come il manoscritto di John Lennon A Day in the Life. Queste aste si svolgono in giugno e in dicembre a Londra.
Letteratura inglese, Storia, Stampa privata ed edizioni per bambini
In queste aste sono stati battuti alcuni dei pi? grandi tesori della storia e della letteratura inglese dal 1500 ad oggi, incluse lettere di Enrico VIII e manoscritti di Samuel Beckett. Questo reparto ha stabilito numerosi record d'asta con illustrazioni, lettere e archivi letterari moderni. Le vendite avvengono a Londra nei mesi di luglio e di dicembre.
Viaggi, Atlanti, Mappe e Storia Naturale
Queste aste trattano libri di viaggio, fotografie e mappe topografiche. L?esperienza di Sotheby?s comprende anche la trattativa di collezioni celebri come il Blackmer e le librerie Atabey. Le aste si tengono solitamente in maggio e in novembre a Londra.
http://www.sothebys.com/en/departments/books-manuscripts/overview.html